INFORMATIVA ex art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Gentile Dottore/Dottoressa,

desideriamo informarLa, in qualità di Titolari del trattamento, che il Regolamento UE/2016/679 General Data Protection Regulation (G.D.P.R.), di immediata applicazione anche in Italia, in attesa dell’emanazione del Decreto previsto della Legge Comunitaria n. 163/2017, prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali.

Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell’articolo 13 del G.D.P.R., pertanto, Le fornisco le seguenti informazioni:

1. I dati personali da Lei forniti verranno trattati per le seguenti finalità basate sul Suo consenso e sul legittimo interesse della scrivente: inserimento nel database dei fornitori, ovvero nel libro dei soci e reclutamento per attività professionale da svolgersi presso gli Enti committenti del servizio sanitario richiesto e rientrante nell’oggetto del sodalizio ed ogni altro utilizzo attinente ai suddetti rapporti associativi.

2. Base giuridica di tale operazione sono gli artt. 2511 ss. C.C., la normativa fiscale relativa agli enti non commerciali e, in particolare l’art. 53 del T.U.I.R. e l’art. 4 del D.P.R. 633/72, gli artt. 1655 ss. c.c. e, in genere, la normativa riguardante il contratto di appalto in quanto applicabile, in particolare il D.Lgs. 50/2016 c.d. Codice degli appalti nonché gli artt. 2222 ss. c.c. e, in genere, le norme sul contratto d’opera intellettuale in quanto applicabili.

3. I legittimi interessi del titolare del trattamento perseguiti con tale attività sono una chiara e corretta applicazione delle disposizioni statutarie sull’ordinamento interno e l’amministrazione della scrivente, la possibilità di usufruire delle agevolazioni fiscali spettanti alla scrivente, la possibilità di partecipare alle attività organizzate dagli enti citati al precedente punto 1.

4. Il trattamento sarà effettuato con le seguenti modalità: su schede manuali, realizzate anche con l’ausilio di mezzi elettronici, conservate in luoghi chiusi, la cui chiave è detenuta dal Presidente e dagli incaricati dell’amministrazione, ovvero in maniera informatizzata, su un PC posto presso la sede della Cooperativa che è attrezzato adeguatamente contro i rischi informatici (firewall, antivirus, backup periodico dei dati); autorizzati ad accedere a tali dati sono il presidente e gli incaricati dell’amministrazione. Ai sensi dell’art. 4 n. 2 del G.D.P.R, il trattamento dei dati personali potrà consistere nella raccolta, registrazione, organizzazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati.

5. I dati personali saranno conservati per tutto il tempo indispensabile una corretta tenuta del libro dei soci e/o per procedere alle formalità richieste dagli Enti di Previdenza e/o Assicurazione e/o Amministrazione finanziaria e/o Confederazione al cui controllo/affiliazione/coordinamento siamo sottoposti: tale termine è determinato dal codice civile, dalla normativa fiscale e dalle norme e regolamenti dei predetti soggetti tutti. La verifica sulla obsolescenza dei dati oggetto di trattamento rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti e trattati viene effettuata periodicamente.

6. Il conferimento dei dati è obbligatorio per il raggiungimento delle finalità dello statuto della scrivente ed è quindi indispensabile per l’accoglimento della sua domanda di ammissione a socio e/o per il reclutamento presso i soggetti indicati al punto precedente 1.; l’eventuale rifiuto a fornirli comporta l’impossibilità di accogliere la Sua domanda di ammissione, non essendo in tale ipotesi possibile instaurare l’indicato rapporto associativo e/o di reclutamento presso gli Enti committenti nei confronti della scrivente.

7. I dati anagrafici potranno essere comunicati esclusivamente agli Enti committenti di cui sopra; tutti i dati non saranno comunicati ad altri soggetti, né saranno oggetto di diffusione.

8. Il trattamento non riguarderà dati personali rientranti nel novero dei dati “sensibili”, vale a dire “i dati personali idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale”.

9. Il titolare del trattamento è la NOVAMEDICA SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE ONLUS con sede in Bologna, Via Nazario Sauro, 2, contattabile all’indirizzo mail info@novamedica.it

10. Il responsabile del trattamento è Maurizio Di Bugno, Presidente della Cooperativa NOVAMEDICA, contattabile all’indirizzo mail info@novamedica.it

11. In ogni momento Lei potrà esercitare i Suoi diritti di conoscere i dati che La riguardano, sapere come sono stati acquisiti, verificare se sono esatti, completi, aggiornati e ben custoditi, di ricevere i dati in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, di revocare il consenso eventualmente prestato relativamente al trattamento dei Suoi dati in qualsiasi momento ed opporsi in tutto od in parte, all’utilizzo degli stessi come sanciti dagli artt. da 15 a 20 del G.D.P.R. Tali diritti possono essere esercitati attraverso specifica istanza da indirizzare tramite raccomandata – o PEC – al Titolare del trattamento.

12. Lei ha in diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca. Tale diritto potrà essere esercitato inviando la revoca del consenso all’indirizzo e-mail indicato nel precedente punto 10.

13. Lei ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali ovvero a alla diversa autorità di controllo che dovesse essere istituita dal Decreto previsto della Legge Comunitaria n. 163/2017

14. Non esiste alcun processo decisionale automatizzato, né alcuna attività di profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4 del G.D.P.R.